Road

L’architettura nel suo significato più antico e formale, ha cessato almeno nei nostri paesaggi più recenti, di simboleggiare gerarchia, permanenza, sacralità e identità collettiva; allo stesso modo la strada o autostrada non hanno rilevato questo ruolo. La strada genera configurazioni di movimento e di insediamento senza produrre un proprio genere di bellezza del paesaggio o un proprio senso del luogo. Per questa ragione si può dire che una tradizione del mondo occidentale antica di migliaia di anni sta cedendo a un’organizzazione dello spazio fluida che per ora non comprendiamo interamente, né sappiamo come trasformare nel simbolo di ciò che è desiderabile e degno di essere conservato.

John Brinckerhoff Jackson

“Prefazione”, in A Sense of Place, a Sense of Time, 1994

Yale University Press, 1996