Felicitas Hollmig Wo Fuchs und Hase

Durante un viaggio con i miei genitori, circa 15 anni dopo che lasciai il piccolo paese della mia casa d’infanzia, lì scoprii la solitudine e la desolazione che ognuno percepisce la notte. Nessun suono, gente, macchine. Non avere paura! La campagna della Germania Occidentale – non ricca, non povera e ben nota per le sue austerità collettive – la mia ossessione tedesca: sono affascinata dalle sue immobilità e regolarità e dall’ apparente convenzione sulla distanza tra lo spettatore e le case. Dall’ altra parte il timore e la tetraggine mi opprimono. Mi chiesi in che modo questo ambiente e la gente possano avermi influenzato. Durante questo progetto ho dovuto spesso fermare le mie escursioni notturne perché una paura non definita mi assaliva, la quale mi accompagnava lentamente a letto.
All images © courtesy of Felicitas Hollmig
www.feehollmig.de